In evidenza

Universitas organizza...

Sponsor

 

 

 

 

 

 

 

Associazioni in rete

Home
Siciliarunning.it. A Lorenzo Abbate e Chiara Immesi la 15a edizione della Mezza Maratona della Concordia.

Agrigento. C’è il marchio dell’Universitas Palermo nella 15° edizione della Mezza Maratona della Concordia, che si è disputata oggi in una Agrigento baciata da temperature primaverili. Partenza da San Leone e passaggio fin su attraverso la Valle dei Templi, prima di fare ritorno sul lungomare Falcone Borsellino, per un percorso che, metro dopo metro, racconta la storia della nostra terra. Sono stati i due portacolori della società del presidente Ino Gagliardi i vincitori assoluti della mezza che ha visto ben 1003 atleti tagliare il traguardo.
Tra gli uomini successo di Lorenzo Abbate, bravo a leggere bene la gara e a superare di slancio, al 19° chilometro,  Filippo Russo sempre in testa fino a quel momento. Una rincorsa cominciata in discesa, subito dopo aver lasciato il parco archeologico. Abbate, che la prossima settimana sarà di scena alla Roma-Ostia, ha chiuso con il tempo di 1h15’27. Per Russo, della Monti Rossi Nicolosi, un ritardo di 34” e crono fermo a 1h16’01. Terza piazza, più staccato per Vincenzo Giangrasso della Lipa Atletica Alcamo (1h18’10).  La gara al femminile ha visto il dominio dal primo fino all’ultimo chilometro, di Chiara Immesi che ha solo sfiorato il suo PB chiudendo in 1h28’08. Sotto i 90’ anche l’atleta di casa Edna Caponnetto (Valle dei Templi Agrigento) apparsa in  splendida forma e in preparazione per la maratona di Milano, del prossimo 8 aprile. Per l’atleta allenata da Salvo Grenci il tempo finale di 1h29’54. Terza, più staccata Maria La Barbera (Marathon Altofonte) in 1h32’03.
La Mezza della Concordia è stata valida come prima prova del XVII Grand Prix Regionale di maratonine, 11°  Trofeo Mimmo Gareffa e 1° Trofeo Irene Grenci. Ad organizzare l’evento il Gruppo Sportivo della Valle dei Templi che si è avvalso della collaborazione di alcune associazioni e realtà del territorio. Una gara che non delude mai, non solo per la location da patrimonio Unesco, ma anche per quel che riguarda  l’organizzazione attenta e puntuale in ogni suo aspetto. Ricco anche il ristoro post gara con il pasta party preparato dagli allievi dell’istituto alberghiero Nicolò Gallo di Agrigento.
Per i primi assoluti (Abbate e Immesi), oltre ai trofei in ceramica, anche la prima maglia Oro del circuito della classifica individuale a tempo; piatti in ceramica anche per i primi tre di categoria. In premiazione anche i primi tre assoluti del gruppo Unicredit, tra gli sponsor dell’evento e Roberto Faro, alla sua 15° partecipazione su quindici edizioni della mezza “girgentina”.
Premio fair play ai ragazzi della Body Gym Club e riconoscimento alla “coppia” Vito Massimo Catania – Giusi La Loggia portabandiera dell’AISA, l’associazione italiana per la lotta alle sindromi atassiche. Archiviata Agrigento già si pensa alla seconda prova del circuito regionale di mezze, con una novità, la maratonina di riviera di Ponente, in programma a Donnalucata (Ragusa) il prossimo 25 marzo.  

CLASSIFICA UOMINI

Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) 1h15’27
Filippo Russo (Monti Rossi Nicolosi) 1h16’01
Vincenzo Giangrasso (Lipa Atletica Alcamo) 1h18’10
Antonino Muratore (Universitas Palermo) 1h19’53
Rosario Cirrito (Universitas Palermo) 1h20’48

CLASSIFICA DONNE

Chiara Immesi (Universitas Palermo) 1h28’08
Edna Caponnetto (GS Valle dei Templi) 1h29’54
Maria La Barbera (Marathon Altofonte) 1h32’03
Rosalba Ravì Pinto (Atletica Nebrodi) 1h33’51
Fiorella Valvo (Trinacria Palermo) 1h35’08

Articolo e foto Siciliarunning.it

Nelle foto: Arrivo dei vincitori Lorenzo Abbate e Chiara Immesi

 

 
2° Trofeo Giardino Vincenzo Florio, 2^ prova del Circuito Provinciale Grand Prix Palermo.

Bellissima giornata di podismo quella svoltasi oggi presso il giardino Vincenzo Florio di Palermo. Una gara valida come 2^ prova del Circuito Provinciale Grand Prix Palermo che ha visto impegnati tanti atleti, divisi in diverse batterie, a partire dalle categorie Esordienti fino ad arrivare ai Master.
La gara al maschile ha visto trionfare Lucio Cimò che ha avuto la meglio su Lorenzo Abbate. Terza piazza per Salvatore Pecoraro. Tutti e tre atleti a formare un podio targato Universitas.
Tra le donne vittoria netta di Lorenza Chiara Immesi, con seconda e terza piazza andate rispettivamente a Rosa Rita Vernaci della società Trinacria Palermo ed a Simonetta Donatella (Runcard).
I complimenti per l'organizzazione vanno meritatamente all'Universitas Palermo, a partire dal Presidente Ino Gagliardi, al Vice Presidente Gaetano immesi, a tutta la dirigenza ed agli atleti per l'impegno profuso al fine di assicurare la buona riuscita della manifestazione.
Prossimo impegno per il Gran Prix Provinciale la terza tappa, 2° Trofeo città di Cefalù, che si svolgerà a Cefalù il 25.03.2018.
In preparazione ampia rassegna fotografica della manifestazione.

Articolo di Francesco Paolo Tona

 
Rubrica 11 Febbraio 2018 di Chiara Immesi: Giulietta e Romeo Half Marathon

Verona. Ed eccomi qua, gara terminata con tanta gioia ed emozione. Posso dire ci sono riuscita ad ottenere quello che volevo. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno sostenuto e che mi dimostrano il loro affetto, la mia società A.S.D. Universitas Palermo, tutti gli sponsor, la dirigenza, e tutti coloro che hanno creduto in me. Ringrazio sempre il mio presidente Ino Gagliardi molto presente per me. E poi un ringraziamento speciale va a lui al mio papà il mio coach unico. Grazie a tutti di vero cuore. Ritorno a casa con un tempo di 1:27:13 un personal best per me meraviglioso perché sacrifici ed impegno vengono sempre ripagati, e adesso lo posso dire sono soddisfatta di me stessa. Bravissima anche la mia compagnia di avventura Rosellina Burgio, che ha concluso la sua fatica con il crono di  01:50:05.


 
Siciliarunning.it. Successo per il 3° Terzo Trofeo Ipercoop Palermo

130 atleti master, circa 100 giovanissimi. Numeri importanti  per il 3° Terzo Trofeo Ipercoop Palermo, che ha aperto oggi, il 2° Circuito Grand Prix Provinciale Palermo. La manifestazione, organizzata dall’ASD Universitas Palermo, in collaborazione con il Centro Commerciale Ipercoop La Torre e Coop Alleanza 3.0, ha anche assegnato i titoli di campione provinciale Fidal Master di corsa campestre.
Percorso impegnativo, ma bello e selettivo per gli atleti che si sono immersi nel verde dello spazio antistante l’ipermercato di via Torre Ingastone.
Ad aprire le danze, le categorie giovanili, dagli Esordienti agli Allievi. Sfide appassionanti con i mini-atleti che non si sono risparmiati, “accompagnati”, in alcuni casi quasi fisicamente, dai genitori.  400 metri per i più piccoli (Esordienti), fino ad arrivare ai tre giri del percorso (2400 metri) per gli Allievi, passando dagli 800 per le ragazze, ai 1200 di Ragazzi e Cadette e i 1600 di Cadetti e Allieve.
A seguire la batteria donne e over 60 (5 giri le prime, 6 gli altri), batteria dominata da Silvia La Barbera, nazionale azzurra e in forza al CS Carabinieri; nel suo ricco palmares il titolo italiano assoluto di corsa campestre conquistato nel 2016 a Gubbio. Alle sue spalle un’altra specialista della corsa campestre Giovanna Priano (Universitas Palermo), terza la compagna di squadra Adriana Di Salvo.
Tra gli Over 60 netto successo di Ettore Caratozzolo (Himera Marathon), seguito da Giuseppe Bono (ASD Medi@), terzo Giuseppe Passafiume della Polizia Municipale di Palermo. In gara anche gli over 85 De Trovato e Macaluso, giunti in quest’ordine, ed entrambi dello Sport Amatori Partinico.
Gran battaglia nella batteria che ha chiuso la manifestazione e che comprendeva  Jun/Prom/Senjor e Master da SM35 fino ad SM55, con Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) che è riuscito ad avere la meglio, solo nell’ultima parte di gara, dei compagni di squadra, Michele Geraci e Lucio Cimò, che avevano guidato la corsa nella prima parte della gara.  Appena due i secondi di distacco tra Abbate e geraci, con Cimò che ha molato solo negli ultimi metri.
I vincitori delle categorie giovanili:

Esordienti C: Mustafà Mohamed Alnoor/Giulia Tumminello; Esdordienti B: Gioacchino Burgio/Silvia Castello; Esordienti A: Alberto Alcamisi/Enrica Angilella; Ragazzi/e: Emanuele Marceca/Aurora Castello; Cadetti/e: Giusepppe Marceca/Sara Lucia; Allieve/e:  Francesco Butera/Alice Mammina.

Il trofeo a squadre è andato per la categoria Ragazze al Marathon Altofonte: Per le categorie Ragazzi/Allievi-e/Cadetti-e, è stato appannaggio dell’Arci XIII Dicembre.

I neo campioni provinciali Master – Fidal di corsa campestre:

SM85 Francesco De Trovato (Sport Amatori Partinico); SM75 Pietro Mafara (Marathon Monreale); SM70 Paolo Rinicella (Marathon Altofonte); SM65 Giuseppe Monarca (Trinacria Palermo); SM60 Giuseppe Bono (ASD Media@); SM55 Elio Amato (Universitas Palermo); SM50 Rosario Cirrito (Universitas Palermo); SM45 Giovanni La Mantia (Universitas Palermo); SM40 Antonino Renda (Marathon Monreale); SM35 Calorero Di Gioia (Universitas Palermo).
SM60 Ninetta Ienna (Palermo Running); SM50 Rosa Vernaci (Trinacria Palermo); SF45 Silvana Tutrone  (Universitas Palermo); SF40 Giovanna Priano (Universitas Palermo).

Tiitoli a squadre uomini: 1) Universitas Palermo, 2) Trinacria Palermo,

Titoli a sqaudre donne: 1) Universitas Palermo, 2) Good Race Team, 3) Murialdo Cefalù.

Inizio dunque a gonfie vele per il GP provinciale di Palermo (organizzato dall’Universitas Palermo del presidente Gagliardi) pronto a replicare, con il suo secondo appuntamento, già sabato prossimo 24 febbraio ancora da Palermo con il 2° Trofeo Giardino Vincenzo Florio.

Articolo Siciliarunning.it

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »


 

Follow us

.

Meteo


mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi34
mod_vvisit_counterIeri96
mod_vvisit_counterSettimana1336
mod_vvisit_counterMese3982
mod_vvisit_counterVisite Totali1386622

We have: 30 guests online
Totale delle visualizzazioni
Visitors Counter

Copyright © 2011 - ASD Universitas Palermo - Power by Antonio Pizzurro alias AnPi Production

UNIVERSITAS_nuovo logo 2015.jpg