Giro a Tappe Favignana

In evidenza

Universitas organizza...

Associazioni in rete

Sponsor

 

 

Home
Domenica 30 aprile 2017 - Siciliarunning.it. Universitas pigliatutto al Trofeo Carnevale di Acireale

C’è il marchio dell’Universitas Palermo nel 3° Trofeo Carnevale di Acireale che si è svolto stamane. La manifestazione acese ha aperto il Grand Prix regionale di corsa su strada, ed ha assegnato i titoli di società assoluti. Dieci chilometri, percorso omologato e dunque tempi certificati per tutti. A vincere la gara è stato Bibi Hamad mattatore di questa stagione agonistica. L’atleta Universitas, che ha chiuso in 31’56, sta vivendo una seconda giovinezza, collezionando vittorie su vittorie con tempi di tutto rispetto. 
Alle sue spalle, il pur forte, Luigi Spinali (Augusta Club) che rivedremo domani alla Trecastagni Star. Terzo Lucio Cimò (Universitas Palermo) in 33’42 appena ieri pomeriggio primo, al campionato provinciale Fidal di cross disputato a Palermo. Così come Chiara Immesi, ieri “crossista” oggi vincitrice ad Acireale con la solita autorità. Le gambe pesanti del cross di ieri non hanno fermato l’atleta palermitana, sempre più protagonista di questa stagione di corsa. Per la Immesi il tempo di 40’34; piazza d’onore, meritatissima per Rosita Patti (Trinacria Palermo) in 41’27. Terza, ottima la sua gara, l’esperta Elena Terraciano (ASD Archimede) in 41’39.
Il Trofeo Carnevale di Acireale è stato organizzato dall’Atletica Virtus Acireale che ancora una volta ha fatto della “sua” manifestazione, la manifestazione “perfetta” in ogni suo aspetto. E se gli scorsi anni al centro della gara c’erano stati i carri carnascialeschi, quest’anno gli atleti hanno corso in mezzo ai carri infiorati. L’evento, infatti, si è svolto nell’ambito della Festa dei Fiori, in programma nella cittadina acese fino a domani uno maggio. Per la festa sportiva ci hanno pensato i quasi 550 atleti giunti al traguardo, per quella agonistica l’Universitas di Ino Gagliardi, società prima, sia al femminile che al maschile. Un premio speciale è andato all’Atletica Sicilia quale compagine con più podisti che hanno tagliato il traguardo. Una sinergia vincente quella tra l’organizzazione dell’Atletica Virtus Acireale, l’amministrazione comunale, gli sponsor…che ogni anno si traduce in una manifestazione bella e che piace.
La gara di Acireale ha anche assegnato i primi punti che potranno fare vincere un trofeo supplementare. Verrà infatti stilata una speciale classifica a sommatoria dei tempi tra la prova acese e quella in programma domani della Trecastagni Star organizzata dall’ASD Sicilpool. Il primo uomo e la prima donna, infatti, verranno premiate con l’assegnazione del premio speciale, denominato “Trofeo Treck”.
Secondo appuntamento con il Grand Prix regionale di corsa su strada il 21 maggio a Caltanissetta con il Trofeo Kalat.

Articolo Siciliarunning.it

Il vincitore della gara Bibi Hamad (Universitas Pa), sul gradino più alto del podio.

La vincitrice della gara Lorenza Chiara Immesi (Universitas Pa), sul gradino più alto del podio.

 
Sabato 29 aprile 2017 - Siciliarunning.it. Assegnati a Palermo i titoli di campione provinciale Fidal di cross

Il cross di scena questo pomeriggio a Palermo, in occasione del campionato provinciale Fidal della specialità, che si è disputato presso l’area verde “Villa di Case Rocca”, adiacente lo Stadio di Atletica Leggera Vito Schifani. La manifestazione, è stata valida anche come terza prova del 1° Grand Prix provinciale, dopo quelle di Cefalù e Corleone. Protagonisti della giornata di sport i più giovani che si sono sfidati senza esclusione di colpi, incitati dai genitori, familiari e tecnici, sparsi lungo il percorso.
Dagli esordienti, ai ragazzi, dai cadetti agli allievi sono stati loro a catalizzare l’attenzione dei presenti per la loro vivacità per la loro genuinità sportiva, fatta di tanto agonismo ma anche di tanta spontaneità.  A seguire la gara dedicata ai master (circa 130 gli atleti al via) che ha assegnato le maglie di campione provinciale. Percorso conosciuto ai più, sono infatti tanti i podisti che giornalmente si allenano all’interno della villetta, spazio che già nel recente passato ha ospitato altre competizioni.
Unica batteria distanze diverse: 4 giri del percorso per un totale di poco superiore ai 5.200 metri per donne e Over SM60, cinque giri per circa 6.500. Non ha avuto alcun problema, Chiara Immesi (Universitas Palermo) a tagliare per prima il traguardo con il tempo di 20’41; al secondo posto, staccata di quasi 15 secondi Daniela Bongiorno (Universitas Palermo). A completare il tris Universitas ci ha pensato Serena Zeferino che ha fermato il crono a 22’23. Primo tra gli Over 60 Nicola Caratozzolo (Himera Marathon).
Nel giro lungo, bella sfida Lo Piccolo – Cimò, terminata con la perentoria vittoria di Cimò che ha trovato lo spunto vincente nella seconda parte della gara. Per l’atleta Universitas Palermo il tempo 21’33. Ad undici secondi Lo Piccolo (Good Race Team), terzo più staccato Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) in 22’13. Finale con ricche premiazioni: per le categorie giovanili coppa ai primi, medaglie per tutti gli altri; coppe per i più grandi. Tra i presenti, oggi il presidente del comitato provinciale della Fidal Palermo Salvatore Liga, presidente de l’Atleta Palermo e tecnico decano dell’atletica siciliana. Prossimo appuntamento con GP provinciale, il 14 maggio a Lascari.
Tutti i campioni provinciali di cross:
SM Lucio Cimò (Universitas Palermo
M35 Filippo Lo Piccolo (Good Race team)
M40 Antonino Renda (Marathon Monreale)
M45 Giuseppe Cinquemani (Murialdo Cefalù)
M50 Elio Amato (Universitas Palermo)
M55 Antonino Geraci (Sport Amatori Partinico)
M60 Attore Caratozzolo (Himera Marathon)
M65 Vincenzo Montalto (Marathon Monreale)
M70 Francesco paolo Corona (Universitas Palermo)
M75 Giovanni Viterbo (Sport Amatori Partinico)
M80 Francesco De Trovato (Sport Amatori Partinico)
SF Chiara Immesi (Universitas Palermo)
F35 Maria Concetta Bellone (Marathon Monreale)
F40 Daniela Bongiorno (Universitas Palermo)
F45 Isabella Amato (Palermo Running)
F50 Carmela Rotolo (Atletica Mondello)
F55 Maria Giangreco (Marathon Altofonte)
F60 Ninetta Ienna (Palermo Running)

Articolo e foto Siciliarunning.it

Foto pre-gara di gruppo della società podistica Universitas Palermo.

 
Domenica 23 Aprile 2017 - L'Universitas Palermo arriva prima al C.d.S. Regionale Assoluto di Maratonina.

L'Universitas Palermo vince il suo primo Campionato di Società Regionale Assoluto di Maratonina maschile grazie ai migliori sei piazzamenti assoluti ottenuti nell'unica prova disputatasi questa mattina a Marsala.
La squadra di Ino Gagliardi è stata trainata dal forte atleta marocchino Hamad Bibi, vincitore assoluto con il nuovo record del percorso (1h08'34"). A seguire si sono piazzati i meritevoli Vincenzo Iraci (3° Assoluto - 1h15'13"), Lorenzo Salvatore Abbate (4° Assoluto - 1h15'35"), Antonino Muratore (6° Assoluto - 1h16'43"), Salvatore Geraci (8° Assoluto - 1h17'09"), Rosario Glorioso (11° Assoluto - 1h17'26"). I punti complessivi ottenuti in classifica sono stati 573 mentre le altre società classificate, in ordine la G.S.D. 5 Torri Fiamme Cremisi e l'ASD No al Doping e Droga,  hanno ottenuto rispettivamente 367 e 330 punti. Ottima, infine, la bella vittoria al femminile della nostra tesserata Lorenza Chiara Immesi grazie al suo PB di  1h30'07".

 
Siciliarunning.it. Il Vivicittà Palermo firma il podio nazionale. A vincere è Yuri Floriani. Oltre 6000 presenze per la non competitiva.

PALERMO. Yuri Floriani, vince anzi stravince la 34° edizione del Vivicittà; l’atleta trentino, altofontino di adozione, ha trionfato per la sesta volta (record assoluto) al Vivicittà Palermo che si è disputato stamane nel capoluogo siciliano. Prestazione che gli è valsa anche il primo posto assoluto nella classifica unica compensata (successo ottenuto anche nel 2015). Podio nazionale che è risultato l’esatta fotocopia di quello di Palermo, con Osama Zoghlami e Bibi Hamad subito dietro l’olimpico Floriani.
A certificare un velocissimo Vivicittà di Palermo, il quarto posto di Alessio Terrasi. A fare da prologo alla gara competitiva la splendida cornice della passeggiata ludico motoria che ha visto circa 6000 tra bambini e genitori, invadere l’asse di via Libertà. Una macchia verde (dal colore delle maglie del Vivicittà) che ha corso, camminato, passeggiato, per una giornata all’insegna dello sport, dell’aggregazione e dell’inclusione sociale. A tagliare per primo il traguardo, per la cronaca, è stato Eamnuele Conti. A dare il via alla passeggiata era stata una delegazione dell’Unione Ivoriani di Sicilia.
La competitiva è stata, invece preceduta da un minuto di silenzio e dalla consegna della targa, da parte del presidente della Uisp Palermo, ai familiari dell’Assistente capo della Polizia di Stato Salvatore Ilardo, morto qualche settimana fa in un tragico incidente all’interno del parco della Favorita. Poi il via con lo start dato dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando. La gara, dodici km nel cuore di Palermo: assente Vincenzo Agnello per una lieve forma influenzale, la sfida è stata tutta tra Yuri Floriani (Fiamme Gialle),Osama Zoghlami (Cus Palermo) e Bibi Hamad (Universitas Palermo) con il trentino che ha dato l’accelerazione decisiva a circa tre chilometri dall’arrivo, regalandosi il sesto successo al Vivicittà palermitano.
“E’ una gara che amo questa  – ha affermato Floriani dopo aver tagliato il traguardo – amo correre a Palermo tra queste strade, questa gente che adesso è anche la mia gente”. Alle spalle di Floriani, il più giovane collega “siepista” del Cus Osama Zoghlami, terzo Bibi Hamad che non finisce mai di stupire per freschezza atletica, lui che proprio oggi ha compiuto 38 anni. Bella la gara al femminile con la perentoria e netta vittoria di Simona Vassallo (Cus Palermo) che ha battuto la favorita della vigilia Barbara Bennici (Casone Noceto) alle prese con la preparazione della maratona di NY e dunque con le gambe un po’ imballate e meno avvezze alla velocità di una gara da mezzofondo. Terza Chiara Immesi (Universitas Palermo). “ Bella la gara, bello il percorso – ha affermato la Vassallo recente vincitrice del “Trofeo del mare” a Bagheria  – sono felice del successo ottenuto nei confronti di una bravissima avversaria qual è la Bennici”. La Vassallo ha chiuso all’ottavo posto nella classifica unica compensata. Ottima l’organizzazione da parte della Uisp Palermo guidata da Salvatore Ferrante e dal suo vice Fabio Maratea.
“Oggi ha vinto la squadra – ha detto Ferrante – per me era il primo Vivicittà e penso che sia andato davvero tutto bene”. Grande soddisfazione anche per il direttore tecnico della manifestazione Francesco la Versa, che ha voluto ringraziare tutto il gruppo Uisp che ha lavorato tanto e bene. Ottima anche la presenza degli uomini e delle donne della Polizia Municipale che hanno saputo far fronte anche alle criticità di una giornata con impegni su più fronti.  Buono anche il programma d’intrattenimento che si è svolto all’interno del giardino Inglese con le esibizioni di ginnastica artistica e giochi per i più piccoli. Finale con le rituali premiazioni e la sfilata degli sponsor  e dei partner, un finale con dedica alla città sportiva che oggi ha potuto godere di una bellissima manifestazione, firmato Uisp Palermo.
PHOTOGALLERY IN PREPARAZIONE
CLASSIFICA UOMINI VIVICITTA’ PALERMO
Yuri Floriani (Fiamme Gialle) 36’16
Osama Zghlami (Cus Palermo) 36’25
Bibi hamad (Universitas Palermo) 36’35
Alessio Terrasi (Parco Alpi Apuane) 37’12
Filippo Lo Piccolo (Good Race) 39’53

CLASSIFICA DONNE VIVICITTA’ PALERMO
Simona Vassallo (Cus Palermo) 45’14
Barbara Bennici (Casone Noceto Parma) 46’21
Chiara Immesi (Universitas Palermo) 48’27
Annalisa Di Carlo (Sport Mega Hobby) 48’29

CLASSIFICA UNICA COMPENSATA MASCHILE
1 PALERMO – FLORIANI YURI – ITA 00:36:04
2 PALERMO – ZOGHLAMI OSAMA – ITA 00:36:13
3 PALERMO – BIBI HAMAD – MAR 00:36:23
4 PALERMO – TERRASI ALESSIO – ITA 00:36:59
5 TERNI – DI GRERIO ROBERTO – ITA 00:37:36
6 BOLZANO – JBARI KHALID – ITA 00:37:50
7 BOLZANO – PLONER MARKUS – ITA 00:38:00
8 PESCARA – ADUGNA BENIYAM – ITA 00:38:04
9 TERNI – PETRINI DANIELE – ITA 00:38:14
10 TERNI – CIOCCOLINI GIUSEPPE – ITA 00:38:16

CLASSIFICA UNICA COMPENSATA FEMMINILE
1 BRESCIA – BOTTARELLI SARA – ITA 00.41.31
2 REGGIO EMILIA – BRESSI BARBARA -ITA 00.42.10
3 ARCO -NATTUZZI ISABEL -ITA 00.42.14
4 REGGIO EMILIA – COCCHI FRANCESCA – ITA 00.43.52
5 SALICE TERME – ANGOTTI KARIM -ITA 00.44.08
6 REGGIO EMILIA – MORLINI ISABELLA – ITA 00.44.34
7 BOLZANO – CASARO ELENA – ITA 00.44.38
8 PALERMO – VASSALLO SIMONA – ITA 00.44.59
9 LECCE – BOELLIS LUANA – ITA 00.45.26
10 LA SPEZIA – CIBEI MARGHERITA – ITA 00.45.44

Articolo Siciliarunning.it

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »


 

Follow us

.

Meteo


mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi1132
mod_vvisit_counterIeri144
mod_vvisit_counterSettimana1618
mod_vvisit_counterMese3825
mod_vvisit_counterVisite Totali1343527

We have: 20 guests, 1 members online
Totale delle visualizzazioni
Visitors Counter

Copyright © 2011 - ASD Universitas Palermo - Power by Antonio Pizzurro alias AnPi Production

UNIVERSITAS_nuovo logo 2015.jpg